Loading...
Compagnia 2022-08-11T13:00:18+00:00

“Non nasce teatro laddove la vita è piena, dove si è soddisfatti. Il teatro nasce dove ci sono delle ferite, dove ci sono dei vuoti… è lì che qualcuno ha bisogno di stare ad ascoltare qualcosa che

qualcun altro ha da dire a lui” J. Copeau

Nasciamo come compagnia nel 2013, dall’unione di attori che hanno mosso i primi passi all’interno dell’associazione e dopo aver completato gli studi in  accademie, corsi, workshop in tutta Italia, si sono rincontrati. I rincontri sono tacche che gli artigiani praticano su vari pezzi di un lavoro per verificare che combacino. Noi combaciamo ancora.

Abbiamo “viaggiato” tanto, e ancora oggi continuiamo i nostri studi come singoli artisti e come compagnia, per portare a casa le esperienze che maturiamo altrove. 

la nostra ricerca  parte dal corpo, dal gesto, dalla relazione 

il teatro per sua stessa natura non può fare a meno dell’altro, il coinvolgimento del pubblico è per noi fondamentale, il senso è affidato al sentire e al sentirsi, all’emozione intesa come tensione verso la vita, come reazione dell’intero organismo, come disequilibrio.

Tutto è creato a partire da improvvisazioni, materiale grezzo dal quale ricaviamo la struttura, per cercare il momento esatto in cui la parola risuona davvero, un’evocazione per chi la dice e chi la ascolta.

La ricerca è anche il luogo della distruzione e ricostruzione, a volte dolorosa, a volte liberatoria. Il desiderio è quello di  creare la nostra poetica , il nostro percorso, il nostro linguaggio in continua evoluzione.

Desiderio di condivisione, sviluppo di tematiche civili, propensione al movimento e all’azione sono proprio gli ingredienti della nostra ricerca.

Amiamo prevedere prima del debutto prove aperte al pubblico per non dimenticare che ogni spettacolo, scena o monologo è un atto intimo ma non privato.

Dal 2017 è riconosciuta dalla Regione Campania . È residente ad Avellino dove produce spettacoli per festival e teatri su tutto il territorio nazionale